Posts contrassegnato dai tag ‘Centro di Educazione Ambientale CEA Cisternino’

“Dalle ruote…alle ali di un sogno”

dalle_ruote_-alle_ali_di_un_sogno

Il GAL Valle d’Itria e l’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, in collaborazione con il Cea di Cisternino, organizzano la mostra “Dalle ruote… alle ali di un sogno”, dedicata alla storia dell’emigrazione in Valle d’Itria.

All’interno della mostra verrà esposto il materiale raccolto durante il Laboratorio dell’Emigrazione della Valle d’Itria (LABE), attività prevista dal progetto di cooperazione Pugliesi nel Mondo (misura 421 PSR Puglia 2007/2013).

Sarà possibile visitare la mostra allestita presso il Corridoio d’Avalos del Palazzo Ducale di Martina Franca dal 15 al 30 giugno 2015, dalle 10:00alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00.

La mostra sarà inaugurata il 15 giugno 2015 alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare del Palazzo Ducale di Martina Franca, alla presenza del presidente del GAL Valle d’Itria e sindaco di Martina Franca, Francesco Ancona, del direttore del GAL Antonio Cardone, di Alberto Casoria, presidente del GAL Meridaunia, capofila del progetto Pugliesi nel Mondo, di Giovanna Genchi, Dirigente del Servizio Internazionalizzazione della Regione Puglia, Ufficio Pugliesi nel mondo, dell’assessore alla Cultura del Comune di Martina Franca, Antonio Scialpi, del presidente dell’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, Paola F. Cito.

La mostra “Dalle ruote… alle ali di un sogno” si propone di raccontare, secondo un viaggio immaginario che parte dalla Valle d’Itria e arriva lontano, la storia della nostra emigrazione ricostruita in base alle testimonianze dirette e indirette dei suoi protagonisti. Infatti, grazie al materiale raccolto nel corso del Laboratorio dell’Emigrazione della Valle d’Itria realizzato a Martina Franca, Cisternino e Locorotondo, ai contributi delle scuole secondarie di primo grado, al passaparola e ad alla comunicazione sui social media, all’attivazione di un blog (http://itriacontaminationcook.altervista.org ) e alla risposta della cittadinanza tutta, è stato possibile recuperare documenti, fotografie, cartoline, interviste, racconti che ci parlano di come in molti abbiano dovuto lasciare il nostro territorio per cercare fortuna altrove.

Un focus particolare è stato riservato all’alimentazione intesa come stile di vita, ossia a quelle abitudini alimentari così radicate da persistere anche lontano dal paese d’origine e, allo stesso tempo, alle inevitabili contaminazioni tra la tradizione enogastronomica dei padri e quella del nuovo paese di residenza. All’interno della mostra ci saranno, così, le ricette, sia tipiche che rivisitate in base ai prodotti che era possibile reperire nel paese in cui ci si era trasferiti. E soprattutto, ci saranno le storie, storie che parlano sia della gioia della scoperta che del dolore e della fatica di anni vissuti a lavorare lontano dalla terra natia, ma che in comune hanno l’amore persistente per il proprio territorio, a cui quasi tutti gli emigrati, a  distanza di anni, hanno fatto ritorno.

Annunci

 

Primavera in Valle d’Itria
DSCF0476-2_1600x903
Sabato 24 maggio “Il trullo di Marziolla” alla ricerca del trullo più antico
Domenica 25 maggio masseria Ferragnano  chiusura corso oro della Valle d’Itria

Il GAL Valle d’Itria, in collaborazione con il CEA – Centro di Educazione Ambientale di Cisternino – e la Cooperativa Serapia, organizza un programma di appuntamenti alla scoperta del bel paesaggio e della cultura frantoiana del territorio di Martina Franca, Cisternino e Locorotondo.

Il prossimo fine settimana sarà dedicato alla conoscenza dell’architettura rurale e in particolar modo delle costruzioni in pietra a secco, simbolo della Valle d’Itria.


 

Sabato 24 maggio alle ore 17.00 visiteremo il trullo più antico conosciuto nella Murgia, situato in agro di Locorotondo. Tra boschi di fragno, seminativi e passatoi, giungeremo così al Trullo di Marziolla, tra la contrada Marziolla e Lamie affascinate. Il sito, dal grande fascino, è inserito in uno scenario incantato tra uliveti, vigneti e trulli, frutto della laboriosità della comunità locale. Durante la visita, il GAL Valle d’Itria presenterà il progetto EPULIA (Enjoy Puglia using Ubiquitous technology in Landscape Interactive Adventures), che mira a sviluppare una piattaforma di applicazioni tecnologiche innovative, attraverso cui chiunque potrà fruire del territorio in modalità interattiva, multimediale e mobile.


 

Domenica 25 maggio alle ore 10.00, presso la masseria Ferragnano, sede del GAL Valle d’Itria, si concluderà il corso di educazione all’assaggio dell’olio extravergine di oliva, attraverso il quale in queste settimane, con le visite ai frantoi della Valle d’Itria, abbiamo avuto la possibilità di comprendere le qualità e i difetti dell’olio di oliva, tra rancido e fruttato, riscaldo e amaro.  L’ultimo appuntamento consisterà in una prova di assaggio collettiva per conoscere gli olii di famiglia. A seguire verranno consegnati gli attestati ai partecipanti.


 

È possibile scaricare il programma completo delle iniziative sul sito www.galvalleditria.it

sabato 24 maggio, appuntamento ore 16.30 alla masseria Ferragnano (attuale sede del GAL) a Locorotondo.

domenica 25 maggio, appuntamento ore 9.45 alla masseria Ferragnano.

Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

Prenotazione obbligatoria per singolo appuntamento.

Info e prenotazioni: 348.6284317 – 080.2376648 animazione@galvalleditria.it

 

 

Primavera in Valle d’Itria

 

Giovedì 1° maggio tra i meleti della Valle d’Itria
Sabato 3 maggio “Le scuderie di Galeone” tra fragni e cavalli murgesi
Domenica 4 maggio alla scoperta dell’oro verde della Valle d’Itria
gal valle d'itria trulli

 

Il GAL Valle d’Itria in collaborazione con il CEA – Centro di Educazione Ambientale di Cisternino e la Cooperativa Serapia organizza un programma di appuntamenti alla scoperta del bel paesaggio e della cultura frantoiana del territorio di Martina Franca, Cisternino e Locorotondo. Un ricco calendario di appuntamenti tra natura, storia, cultura e gastronomia.

Il prossimo fine settimana è dedicato alla conoscenza dei meleti in fiore, dei cavalli murgesi e dell’olio extravergine di oliva, tra boschi e frantoi oleari.

Si inizia giovedì 1 maggio alle ore 170,00con una suggestiva passeggiata tra i meleti in fiore della Valle d’Itria presso l’azienda agricola Murgina. Un percorso affascinante, per conoscere il mondo di un frutto antico come la mela.

In collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, sabato 3 maggio alle ore 16,00visiteremo una delle aree naturali e masserie più interessanti site nel cuore della Murgia pugliese a Martina Franca. Tra boschi di fragno, antiche fogge e acquari giungeremo a Masseria Galeone, sede del Centro Addestramento Cavalcature del cavallo Murgese e centro ippico del Corpo Forestale dello Stato. La Masseria domina uno scenario impareggiabile che si estende tra ulivi e trulli in un clima di laboriosità e di benessere, dove la dimensione dello spazio sembra essere anch’essa diversa.

Domenica mattina 4 maggio, immersi nella cultura frantoiana del Frantoio D’Amico in c.da Tesoro a Casalini, si terrà un piccolo corso di assaggio alla scoperta dell’oro verde della Valle d’Itria. Un percorso che ci aiuterà a comprendere e ad apprezzare le qualità e anche i difetti dell’olio di oliva, oltre agli abbinamenti con le pietanze povere di cui è ricca la nostra dieta mediterranea. L’ultimo appuntamento in calendario di questo corso è previsto presso la masseria Ferragnano e sarà dedicato alla consegna degli attestati e alla conoscenza degli olii di famiglia con una prova di assaggio collettiva.

È possibile scaricare il programma completo delle iniziative sul sito www.galvalleditria.it

giovedì 1 maggio, appuntamento ore 16.45 c/o il distributore di servizio Simeone sulla Locorotondo-Martina F.ca.

sabato 3 maggio, appuntamento ore 15.30 all’AGIP Martina Caffè in via Leone XIII a Martina F.ca.

domenica 4 maggio, appuntamento ore 9,45 c/o piazza dei Navigatori a Cisternino.

Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

Prenotazione obbligatoria per singolo appuntamento.

Info e prenotazioni: 348.6284317 – 080.2376648 animazione@galvalleditria.it

“In bici tra vigneti e novello”
sabato 9 novembre 2013, ore 14.30 – domenica 10 novembre 2013, ore 9.30
gal-valle-dItria-sito-news-small

La Valle d’Itria da vivere in tutte le stagioni

Escursioni d’autunno organizzate dal GAL

Con la stagione autunnale riprendono le escursioni organizzate dal GAL Valle d’Itria alla scoperta dei tesori rurali del territorio murgiano di Martina Franca, Cisternino e Locorotondo, passeggiate e visite guidate comprese all’interno di un ricco calendario di appuntamenti tra natura, storia, cultura e gastronomia. Le escursioni gratuite organizzate dal GAL , continuano nei fine settimana di novembre e dicembre tra pascoli incontaminati, norcinerie e caseifici, masserie dove si alleva l’asino di Martina Franca, e poi ancora lungo le vie dell’acquedotto con la visita all’unico impianto idroelettrico della regione Puglia, quello di Monte Fellone. Ecco il programma:

  • In bici, tra vigneti e novello (sabato 9 novembre 2013 ore 14.30 , domenica 10 novembre 2013 ore 9.30)

Passeggiata in bici da Locorotondo a Figazzano, tra vigneti, frutteti, giardini  e trulli fiabeschi fino alle cantine Cardone. Visita alla cantina.

  • Il filo di Arianna del  cibo vero (sabato 16 novembre 2013 ore 14.30)

Dalla terra alla tavola: passeggiata lungo i tratturi dell’azienda agricola Mangio Bene dalla Masseria fino alle fogge comunali di Lamia Nuova nel Sito di Interesse Comunitario della Murgia di Sud Est.

  • L’asino di Martina Franca (Martina Franca domenica 17 novembre 2013 9.00)

Visita a Masseria Russoli della Regione Puglia e all’allevamento di asini di Martina Franca. Svolgimento del percorso botanico in collaborazione con l’ Ufficio Agricoltura della Provincia di Taranto e con l’Assessorato alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia.

  • Le vie dell’acqua (domenica 24 novembre 2013 9.30 )

Un affascinante percorso lungo le strade di sevizio dei canali dell’Acquedotto Pugliese fino all’impianto idroelettrico in contrada Monte Fellone.

  • Frantoi aperti (domenica 1dicembre 2013 ore 9.30)

Visita al frantoio dell’azienda agricola Antica Masseria Caroli per assistere alla raccolta e alla molitura delle olive. Laboratorio di educazione all’assaggio per conoscere i segreti di un buon olio d’oliva. Appuntamento presso l’azienda agricola Caroli di Stefano Caroli, in contrada Trazzonara di Martina Franca.

  • I formaggi della Valle d’Itria (sabato 14 dicembre 2013 ore 14.30)

Laboratorio per conoscere la tradizionale tecnica di produzione dei formaggi nel caseificio della Coop. Allevatori Valle d’Itria CAVI.

  • L’arte della norcineria in Valle d’Itria (domenica 15 dicembre 2013 ore 9.30)

Una breve passeggiata a piedi nella campagna di Cisternino, da contrada Pistone fino a contrada Marinelli per conoscere l’arte della norcineria della Valle d’Itria con la visita al Salumificio Santoro. Percorso ad anello.

  • Passeggiare nel bosco e  nel giardino segreto (domenica 22 dicembre 2013 ore 10.00)

Una piacevole passeggiata dal bosco Basile – Caramia per conoscerne la ricca biodiversità e le specchie arborate, al giardino all’italiana di Masseria Ferragnano con la collezione di bonsai.

 

Un autunno contrassegnato dai colori caldi dei fragni e dei vigneti, e dal gusto coinvolgente del vino novello che potrà coinvolgere in tanti già da sabato 9 e domenica 10 novembre in una piacevole passeggiata in bici tra le campagne di Locorotondo. Percorreremo le tante contrade in uno dei paesaggi agrari più famosi al mondo tra trulli fiabeschi, grandi esemplari di fragno, giardini, frutteti e vigneti fino a giungere alle cantine della casa vinicola Cardone dove sarà possibile degustare le diverse produzioni di vini prodotte dalla cantina locorotondese.

Prossimo appuntamento sabato alle ore 14,30 e domenica ore 9.30 presso la Masseria Ferragnano, sede del GAL Valle d’Itria a Locorotondo. Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.Sarà possibile prenotare le bici messe a disposizione dal GAL e dal Parco Regionale delle Dune Costiere. La prenotazione è obbligatoria sia per l’escursione (con bici propria che a noleggio) che per la degustazione in cantina.  L’iniziativa del GAL è realizzata in collaborazione con “Cardone Vini Classici” e con il Parco Regionale delle Dune Costiere.

Il programma completo delle escursioni d’autunno, organizzato in collaborazione con il CEA di Cisternino, il Parco delle Dune Costiere , la Cooperativa Serapia, Legambiente Puglia, l’Associazione Valle d’Itria Bonsai, l’Organizzazione Laboratorio Esperti Assaggiatori e l’Acquedotto Pugliese, è scaricabile dal sito www.galvalleditria.it.

Info e prenotazioni: 348.6284317 – 080.2376648 animazione@galvalleditria.it

 “Guardando il Mare dalle Murge”

Murge Sud-Orientali, inverno 2009 [800x600]

Passeggiata lungo i sentieri dei boschi comunali di Cisternino per ammirare i panorami sconfinati che si stagliano fino al Mare

sabato 2 novembre 2013, ore 9.30 – 12.30

Riprendono nella stagione autunnale le escursioni del GAL Valle d’Itria alla scoperta dei tesori rurali del territorio di Martina Franca, Cisternino e Locorotondo. Un ricco calendario di appuntamenti tra natura, storia, cultura e gastronomia.

Si inizia sabato prossimo 2 novembre con una piacevole passeggiata sui monti comunali di Cisternino accompagnati dalle guide esperte del Centro Educazione Ambientale di Cisternino. Percorreremo i sentieri attrezzati che attraversano i boschi e le aree aperte lungo la scarpata murgiana per lasciarsi sorprendere e affascinare dal panorama mozzafiato della piana degli olivi monumentali che delle pendici delle Murge si staglia sino al mare Adriatico.

Le escursioni continueranno nei fine settimana di novembre e dicembre, tra visite a vigneti e cantine, pascoli incontaminati, norcinerie e caseifici, masserie dove si alleva l’asino di Martina Franca, e poi ancora lungo le vie dell’acquedotto con la visita all’unico impianto idroelettrico della regione Puglia, quello di Monte Fellone. È possibile scaricare il programma completo delle iniziative sul sito www.galvalleditria.it

Appuntamento ore 9.30 in piazza dei Navigatori a Cisternino.

Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

Prenotazione obbligatoria sia per l’escursione che per la pausa pranzo.

Info e prenotazioni: 348.6284317 – 080.2376648 animazione@galvalleditria.it

Locandina evento

 

“Verdure di campo”

Il GAL Valle d’Itria vi invita alla manifestazione “Verdure di Campo e dintorni”. L’edizione 2013, organizzata all’associazione culturale “Il Paese delle Contrade” in collaborazione con il GAL ed il CEA di Cisternino, si terrà il 26 e 27 Aprile p.v. presso la Masseria Caramia (Istituto Agrario), sede del GAL.

La due giorni di eventi prenderà il via venerdì 26 alle ore 09.00 con il laboratorio didattico “L’orto che non c’è”, dedicato agli alunni della scuola primaria di Locorotondo e proseguirà alle 20.30 con “Ciak diVINI”.

“Ciak diVINI”, curato dell’associazione Buio in Sala, è un evento all’insegna del Cinema, del Cibo, del Vino e dell’Olio. Prevede la proiezione del documentario “Langhe DOC” del regista Paolo Canalis, a cui seguirà una degustazione di prodotti locali. Si andrà dall’immancabile capocollo di Martina Franca offerto dal salumificio Santoro, ai prodotti del Consorzio Produttori Valle d’Itria, all’olio Caroli, al pane di Altamura e alla pasta senatore Cappelli. Ad accompagnare il tutto i vini di Cantina I Pàstini, Cantina Cardone e Cantina Sociale UPAL.

Sabato 27 saranno protagoniste assolute della scena le piante spontanee e le applicazioni nel settore officinale e gastronomico. Alle 9.30 si parte con un convegno tematico presso la sala convegni dell’Istituto Agrario Basile Caramia cui seguirà nel pomeriggio l’escursione guidata per il riconoscimento delle erbe. Per i più piccini è previsto un percorso didattico con gli animali della fattoria.

In serata sarà possibile degustare il piatto vincitore della “Prova del Cuoco” di marzo 2013, preparato dalla cuoca Antonella Scatigna del ristorante La Taverna del Duca di Locorotondo.

La partecipazione è gratuita, per info +39 331 2880129.

A cura dell’Ufficio Stampa

GAL Valle d’Itria

Tel.: +39 080.23.76.648

Fax: +39 080.23.78.304

cooperazione@galvalleditria.it

guida@galvalleditria.it

www.galvalleditria.it

 Logo GAL

 

 

Manifesto

Il GAL Valle d’Itria vi invita domenica 21 aprile a “Marciamo per la Terra”.

L’iniziativa è organizzata, in concomitanza con l’Earth Day mondiale dalla rete delle 911 organizzazioni che compongono il Forum nazionale “Salviamo il Paesaggio”.

Dopo il successo delle iniziative delle settimane scorse che hanno condotto centinaia di ospiti lungo percorsi inesplorati della Valle d’Itria alla scoperta degli allevamenti di cavalli di razza murgese (Masseria Galeone), delle borgate rurali di contrada Specchia, della qualità dell’olio locale (Frantoio D’Amico), delle ricchezze naturalistiche di contrada Caranna e della scarpata della Murgia di sud-est (Masseria Pozio), ed al monitoraggio dei rapaci notturni presso la Masseria Ferragnano di Locorotondo, il GAL Valle d’Itria promuove la tutela del paesaggio con una iniziativa “in movimento”. Sottotitolo della Marcia per la terra è infatti  In cammino per la difesa dei suoli fertili e per fermare il consumo di suolo.

Si terrà in cinque regioni italiane, Lazio, Liguria, Piemonte, Puglia e Sicilia. In Puglia l’appuntamento per la manifestazione è a Cisternino, dove si marcerà attraverso un percorso espressione della sintesi del paesaggio agrario e naturale pugliese. La scarpata murgiana e i boschi comunali di Cisternino rappresentano, infatti, il punto di unione tra la piana degli olivi monumentali plurisecolari e la Valle d’Itria, due dei paesaggi tra i più antichi e suggestivi del Mediterraneo, fortemente identificativi della Puglia.

Insieme al GAL Valle d’Itria, aderiscono all’iniziativa Italia Nostra, Legambiente Puglia, Touring Club Italiano, WWF Puglia, Confederazione Italiana Agricoltori, Coldiretti, Terra Nostra Puglia, Slow food Puglia, Libera Terra Puglia, Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, con il supporto organizzativo del Centro di Educazione Ambientale CEA di Cisternino.

Interverranno il presidente del GAL e sindaco di Cisternino Donato Baccaro, l’assessore regionale all’Assetto del Territorio prof.ssa Angela Barbanente, l’assessore regionale all’Agricoltura Fabrizio Nardoni e l’assessore regionale al Lavoro Leo Caroli, oltre ai responsabili delle  organizzazioni di categoria del mondo agricolo e delle associazioni ambientaliste, culturali ed enogastronomiche regionali che partecipano all’iniziativa.

Punto d’incontro a Cisternino presso il parcheggio dell’hotel Smeraldo alle ore 10,00, per percorrere i sentieri escursionistici e didattici realizzati di recente dal Comune di Cisternino e per godere del panorama mozzafiato che si staglia all’orizzonte, sconsigliabile come qualcuno dice ai “malati d’infinito”.

Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

Per informazioni tel. 320 8308007 – 338 2673289

animazione@galvalleditria.it

www.galvalleditria.it

www.salviamoilpaesaggio.it